Xiaomi

Xiaomi brevetta uno smartphone con fotocamera sotto il display

Xiaomi Mi A3
Aliexpress WW

Nel giro di due anni, l’aspetto dei telefoni è cambiato molto: le cornici spesse hanno lasciato spazio a quelle sottili; la cornice superiore è stata addirittura sostituita con notch (di tutti i tipi) oppure i display sono stati perforati per far spazio alla fotocamera; altri hanno adottato un design con l’uso di fotocamere pop-up o con slider. Tuttavia, sembra che il prossimo passo in questa evoluzione del design sia la fotocamera sotto il display. Alcuni produttori hanno già brevettato la propria versione e Xiaomi è l’ultimo produttore ad averlo farlo.

Un diagramma di un brevetto Xiaomi è emerso online e mostra un dispositivo con una fotocamera selfie in-display. Il brevetto, depositato nel novembre 2018 ma approvato solo di recente, mostra una fotocamera dietro lo schermo insieme a un sensore di luminosità.

Una traduzione approssimativa della descrizione del brevetto indica la presenza di un display secondario sotto il display principale. Il sensore di luce funziona con entrambi gli schermi in modo che la fotocamera possa diventare visibile in momenti richiesti o invisibile quando non in uso. La fotocamera quindi sfrutterebbe il doppio display come una sorta di lente per indirizzare la luce al sensore mettendola a fuoco. È un po’ difficile da spiegare poiché la descrizione non è in italiano o in inglese.

Ci sono voci secondo cui le fotocamere in-display potrebbero essere la tendenza nel design di smartphone per la seconda metà dell’anno o più probabilmente per l’anno prossimo. Qualche settimana fa, è stato riferito che OPPO presenterà uno smartphone con uno scanner di impronte digitali in-display e fotocamera in-display entro la fine dell’anno.

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.