Smartphone

Redmi K20 e K20 Pro certificati per 300.000 cicli di apertura/chiusura della fotocamera

Redmi K20

Seppur il Redmi K20 e la sua versione Pro hanno impressionato molti per le loro caratteristiche e il rispettivo prezzo a cui vengono proposti nel mercato, è abbastanza certo che gli stessi si siano chiesti quanto resistente sia il sistema meccanico che fa alzare e abbassare la fotocamera frontale. D’altronde, avere un qualcosa di meccanico e di mobile su di uno smartphone è stato sempre considerato un punto debole.

Per dissipare ogni dubbio di questo tipo, Xiaomi ha appena condiviso alcuni dettagli sul meccanismo utilizzato su Redmi K20 e K20 Pro (che dovrebbero arrivare sul mercato europeo come Xiaomi Mi 9T e Mi 9T Pro), assicurandone il corretto funzionamento per almeno 300.000 cicli di apertura e chiusura.

Nelle immagini mostrate nell’articolo, è possibile ammirare la struttura interna della fotocamera retrattile dei due dispositivi a marchio Redmi, che si apre in soli 0,8 secondi e consente di scegliere tra 6 diversi suoni di apertura. La parte anteriore è rivestita in zaffiro, in modo da garantire una migliore resistenza a graffi e maltrattamenti. Come in tutti i meccanismi elettrici, il motore stepper a spirale svolge un ruolo fondamentale, garantendo un controllo più semplice e una maggiore stabilità a lungo termine.

Per quanto riguarda la questione relativa alla resistenza e alla capacità di resistere nel tempo della fotocamera retrattile di Redmi K20 e K20 Pro, il produttore cinese ha anche fornito misure specifiche per proteggerlo da cadute e pressioni. Per quanto riguarda la protezione in caso di caduta accidentale dello smartphone, il meccanismo e il software intervengono per fare in modo che la fotocamera si ritiri rapidamente e prevenga danni. In particolare, il giroscopio a tre assi si occupa di rilevare la caduta, inviando un segnale a un software di sicurezza che ritrae la fotocamera entro 100 ms.

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.