Gadget

Xiaomi lancia un ferro da stiro con vapore dal costo di 25 euro

Xiaomi ferro da stiro

Torniamo nuovamente a parlare dei nuovi prodotti che Xiaomi ormai lancia nel mercato cinese con cadenza quasi settimanale sfruttando i numerosi partner del suo incubatore hardware. Lo facciamo per parlarvi del nuovo ferro da stiro dal prezzo di appena 199 yuan che, al cambio attuale, equivalgono a circa 25 euro.

Dal punto di vista estetico, non troviamo grandi differenze con i modelli che tipicamente troviamo sul mercato. Grazie poi al telaio in alluminio e alla copertura in ceramicapressofusas opra la parte superiore, viene assicurata una resistenza anche ad alte temperature. A proposito, il nuovo arrivato supporta il riscaldamento fino a 200° C ed è dotato di un rivestimento ionico che riduce al minimo i danni ad alta temperatura ai vestiti.

Per far riscaldare il ferro da stiro a 200° C in appena 2 minuti, è necessario sia un serbatoio dell’acqua da 280 ml che permette di generare il vapore che aiuta ad innalzare la temperatura ma, più in generale, un sistema di alimentazione da ben 2000 W.

L’unica caratteristica innovativa e che non troviamo nei ferri da stiro già presenti sul mercato è una tecnologia che permette di separare il ferro dal suo cavo di alimentazione (non essendo quindi limitati dalla sua lunghezza) pur mantenendo la temperatura massima per un paio di minuti.

In linea generale, il ferro da stiro di Xiaomi non è molto speciale o innovativo rispetto ad altri modelli già presenti sul mercato. Per noi italiani poi non vi è nemmeno scelta, dal momento che la commercializzazione al momento è prevista solo nel mercato cinese e difficilmente vedremo importatori farne arrivare delle unità nel Vecchio Continente.

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.