Wearable

Lo smartwatch Amazfit Verge è stato aggiornato col supporto ad Alexa

Xiaomi Amazfit Verge

Sviluppato da Huami e commercializzato da Xiaomi, lo smartwatch Amazfit Verge (lanciato a settembre 2018) ha di recente ricevuto un aggiornamento software che lo ha reso compatibile con l’assistente digitale Alexa. Ciò va a fare il paio con il supporto a XiaoAI presente nella versione cinese.

I proprietari di Amazfit Verge possono quindi richiamare l’assistente digitale Alexa per porle domande, ricevere notizie, aggiornamenti meteo e impostare promemoria direttamente dal loro polso. Lo si potrà anche collegare al calendario (Google, Apple, Microsoft) e chiedere all’assistente del programma giornaliero degli eventi presenti in specifici giorni. Supporta anche la traduzione in diverse lingue, cosa davvero utile per coloro che viaggiano e vogliono avere un traduttore istantaneo senza affidarsi al proprio smartphone. La funzione è stata annunciata a dicembre ma è stata resa disponibile solo adesso.

Per chi non lo sapesse, Amazfit Verge porta con se una scheda tecnica di tutto rispetto, cosa che non ci si aspetterebbe mai da un dispositivo che costa meno di 100 euro. In particolare, al suo interno troviamo un display AMOLED da 1.3 pollicirotondo con vetro protettivo Gorilla Glass 3 e con una risoluzione di 360 x 360.

Sotto il cofano c’è un processore dual core e 512 MB di RAM. Inoltre, viene fornito con un sensore di frequenza cardiaca, un chip NFC per i pagamenti mobili con AliPay (solo in Cina), un chip GPS e integrazione con i prodotti domotici di Mija.

Amazfit Verge ha anche un grado di certificazione IP68 che consente agli utenti di immergerlo in acqua fino a 3 metri per un massimo di 30 minuti e uscire indenne. Ciò è ideale per portarlo in sessioni di nuoto oppure anche quando ci si trova in spiaggia o in piscina.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it ), potete anche seguire i nostri social FacebookTwitter e Instagram.

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.