Wearable

Xiaomi Mi Band 3 raggiunge quota 1 milione di vendite

Xiaomi Mi Band 3

A distanza di qualche ora da quando è stato annunciato il raggiungimento del primo milione di vendite del nuovo Xiaomi Mi 9, il colosso cinese ha anche annunciato di essere riuscito a superare quota 1 milione anche con le vendite della Xiaomi Mi Band 3. Chiaramente il Mi 9 ha raggiunto tale risultato molto più in fretta ma anche la Mi band 3 con i suoi 6 mesi non è che abbia raggiunto un risultato cattivo.

Se state cercando di acquistare una fitness band, dovreste senza dubbio rivolgere la vostra attenzione verso la Xiaomi Mi Band 3. Essa viene fornita con un display OLED monocromatico da 0,78 pollici con supporto per le gesture a scorrimento. Accelerometro e sensore della frequenza cardiaca sono presenti per il tracciamento delle attività fisiche e dei parametri vitali.

Il dispositivo indossabile di Xiaomi è dotato di una batteria da 110 mAh con una durata prevista della batteria di 20 giorni, ed offre la connettività Bluetooth 4.2 LE con una portata impeccabile. Infine, è impermeabile fino a 50 metri di profondità.

In termini di dati monitorati, può facilmente tenere sotto controllo la frequenza cardiaca, il conteggio dei passi, il conteggio delle calorie, la stima della distanza e il ritmo del sonno. Per quanto riguarda la compatibilità, gli utenti possono utilizzare Xiaomi Mi Band 3 con smartphone aventi Android 4.4+ o iOS 9.0 e versioni successive. Il tutto attraverso l’app Xiaomi Mi Fit.

Secondo vari rapporti, la nuova Xiaomi Mi Band 4 è nella fase finale dello sviluppo. Sarà dotata di Bluetooth 5.0 LE standard invece del Bluetooth 4.2 per una maggiore efficienza. Inoltre, la versione con chip NFC farà il suo debutto anche al di fuori della Cina, vista la disponibilità di Xiaomi Pay anche in India.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it ), potete anche seguire i nostri social FacebookTwitter e Instagram.

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.