Smartphone

Poco F2 con Snapdragon 855 e Android Q intravisto su Geekbench

Xiaomi Pocophone F1Poco F1

Dopo avervi mostrato le prime informazioni tecniche del Poco F1 Lite grazie al database di Geekbench, rimaniamo sulla medesima piattaforma per comunicarvi che è stato appena testato il nuovo Poco F2 con Snapdragon 855 e Android Q.

Se il database di Geekbench riporta informazioni autentiche, il Poco F2 sarà alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 855 e dal sistema operativo Android Q. A nostro avviso però è molto più probabile che Xiaomi abbia già finalizzato il software basato su Pie e che l’aggiornamento ad Android Q arrivi solo qualche settimana dopo il lancio ufficiale.

Ad ogni modo, ciò che è piuttosto strano è che l’elenco rivela che il dispositivo è equipaggiato con solo 4 GB di RAM. Lo troviamo strano in quanto anche la variante base del Poco F1 può contare su 6 GB di RAM.

Dando uno sguardo ai punteggi del benchmark, il dispositivo ha ottenuto solo 1.776 punti nel test single-core e 6.097 punti nel test multi-core. Entrambi i punteggi sono estremamente bassi per un dispositivo dotato del chipset Snapdragon 855. L’unica spiegazione che possiamo dare è che il software basato su Android Q non è ancora molto ottimizzato e non riesce a tirare fuori tutte le potenzialità dell’hardware.

Il Poco F1 è stato lanciato nell’agosto dello scorso anno, quindi il suo successore arriverà probabilmente nel terzo trimestre dell’anno. Coe affermato in precedenza, a differenza di quanto suggerisce Geekbench, pensiamo che Poco F2 verrà lanciato con il sistema operativo Android Pie. L’aggiornamento di Android Q per lo smartphone potrebbe essere implementato poche settimane dopo la sua vendita.

In attesa di avere maggiori informazioni sullo smartphone, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi Italia, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it) e i nostri social, vi consigliamo di unirvi alla Mi Community (anche attraverso l’app ufficiale), dove troverete moltissimi utenti pronti ad aiutarvi e a condividere le loro opinioni su tutto ciò che riguarda Xiaomi.

Via

Lorenzo Spada

1 commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.