Smartphone

Il Qualcomm Snapdragon 215 potrebbe fare gola a Xiaomi per la fascia bassa

Qualcomm Snapdragon 845

Qualcomm, che sta dominando il mercato dei chipset mobili, sta attualmente lavorando per portare un nuovo SoC sul mercato, secondo le ultime indiscrezioni emerse in rete. Un noto leaker all’inizio di questa settimana ha twittato che il chipset in arrivo è indirizzato principalmente agli smartphone entry-level (inclusi quelli facenti parte del programma Android Go) è ha come nome in codice QM215. Il nome commerciale però dovrebbe essere Qualcomm Mobile 215 Platform o Qualcomm Snapdragon 215.

Dal momento che Xiaomi e Qualcomm hanno un rapporto estremamente collaborativo (Xiaomi ha anche partecipato allo sviluppo dello Snapdragon 855), non ci stupiremmo se il colosso cinese fosse fra i primi a mettere le mani su questo nuovo chipset.

Dal punto di vista tecnico, nonostante il nome Qualcomm Snapdragon 215, il SoC condivide un’architettura simile con lo Snapdragon 410 e lo 425, ovvero con una CPU quad-core (molto probabilmente basata sull’architettura Cortex-A53) con clock a 1.3GHz e una GPU con clock a 650MHz.

Non è chiaro se questa piattaforma di nuova generazione per gli smartphone di fascia bassa sarà realizzata con un processo di produzione a 28 nm come lo 410/425 o se Qualcomm deciderà di spingere sulle performance e affinare la produzione.

Ricordiamo che più piccola è la dimensione di ogni transistor e maggiore se ne potrà inserire in una stessa area. Ciò comporta, n base alle scelte del produttore, una maggiore potenza computazionale oppure un consumo energetico inferiore(oppure un mix fra le due).

Qualcomm sta già testando il chipset QM215 su alcuni progetti di riferimento che hanno 1 GB o 2 GB di RAM e 8/16 GB di archiviazione. Come anticipato in precedenza, non ci stupiremmo se Xiaomi sarebbe fra le prime a mettere le mani su questo nuovo SoC (in attesa sempre della presentazione ufficiale che ancora non è avvenuta).

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.