Smartphone

Xiaomi Mi 9 ha super anche l’audio

Xiaomi Mi 9

Lei Jun ha deciso di rompere gli indugi e comunicare, in anticipo sulla presentazione ufficiale, tutte le informazioni tecniche legate allo Xiaomi Mi 9. Dopo avervi riportato le specifiche del comparto fotografico e del display, passiamo ad analizzare il comparto audio.

Lei Jun ha detto che Xiaomi Mi 9 è equipaggiato con altoparlanti superlineari di alta qualità 12 × 17. L’altoparlante 12 × 17 è uno dei diffusori più grandi per gli smartphone di punta e anche i diffusori superlineari sono di altissimo livello.

Inoltre, la camera del suono è progettata con materiale Bass per ottenere una cavità sonora di grandi dimensioni che è equivalente a 0.9 cc. Con questo design, il volume è molto più alto senza però causare distorsioni al suono. La società ha anche utilizzato la Smart PA ad altissima tensione per dissipare in modo specifico il calore del sistema audio e ottenere, anche in questo caso, un suono migliore.

La tecnologia proprietaria MiSound di Xiaomi è stata anche utilizzata su questo smartphone per la sintonizzazione professionale e il test delle preferenze dell’utente. Il CEO di Xiaomi afferma che il volume di Xiaomi Mi 9 è ampio e utilizza il controllo del guadagno dinamico DSM.

Guardando il design di questo smartphone, c’è una porta per l’auricolare nella parte superiore e, al di sotto, c’è un foro dell’altoparlante che è simmetrico con l’interfaccia USB-C.

Ricordiamo poi che il display AMOLED da 6,4 pollici è prodotto da Samsung ed ha come protezione il Gorilla Glass 6. La risoluzione del display è 1080 x 2220 (FHD+), offre fino a 600 nit di luminosità e una copertura dello spazio colore NTSC del 103,8%. Ancora una volta, come confronto, corrisponde alla luminosità del display sul Mi 88, mentre ‘iPhone XS Max raggiunge i 625 nits.

Al di sotto trova spazio anche un sensore di impronte digitali in-display, dotato di una tecnologia particolare che lo rende il 25% più veloce rispetto alla generazione precedente.

Xiaomi Mi 9 tripla fotocamera

Infine, vi ricordiamo anche che il comparto fotografico vede tre sensori posteriori. La fotocamera principale è un sensore grandangolare Sony IMX586 da 48MP con apertura f / 1,75 e obiettivo 6P. Questo sensore principale avrà un’area fotosensibile di 1/2 pollice. La seconda fotocamera ha un sensore da 12MP con apertura focale f / 2.2 e obiettivo 6P con zoom ottico 2x. Questa fotocamera fornisce l’effetto sfocatura allo sfondo per le immagini bokeh. La terza fotocamera ha un sensore da 16MP con apertura focale f / 2.2 e obiettivo grandangolare con angolo di ripresa di 117 °. Il CEO di Xiaomi indica che questo sensore consente anche di effettuare riprese macro.

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.