Smartphone

Il presunto Xiaomi Mi 9 è stato certificato dal TENAA

Xiaomi Mi 9 concept

Non molto tempo fa, tre nuovi smartphone Xiaomi con i numeri di modello M1902F1T / A e M1903F2A sono stati approvati dal comitato di trasmissione radio. Tutti e tre i modelli supportano l’intera gamma della rete 4G. Oggi, un nuovo modello avente come numero di modello M1902F1T ha ottenuto anche l’approvazione TENAA. E ci sono tutte le ragioni per pensare che abbiamo a che fare con il prossimo Xiaomi Mi 9.

In effetti, lo Xiaomi Mi 8 rilasciato l’anno scorso, nella certificazione del TENAA ha un numero di modello M1803E1A / T, mentre lo Xiaomi Mi 8 SE è arrivato con un numero di modello M1805E2A. Guardando i numeri di modello sopra, possiamo trovare molte somiglianze.

Quindi molto probabilmente il TENAA ha rilasciato un certificato per la nuova ammiraglia di Xiaomi. Inoltre, si presume che il numero di modello M1902F1T / A si riferisca al modello standard di Xiaomi Mi 9 e che il numero di modello M1903F2A sia invece lo Xiaomi Mi 9 SE.

Alla presentazione dello Xiaomi Mi MIX 3, il 25 ottobre dell’anno scorso, Lei Jun ha dichiarato che la variante 5G di questo telefono dovrebbe raggiungere il mercato già nel primo trimestre del 2019. Considerando che il 24 febbraio Xiaomi sarà presente al MWC 2019 di Barcellona, le possibilità che il telo venga tolto sul Mi MIX 3 5G sono alte ma, vista la certificazione del TENAA, le chance del Mi 9 sono cresciute.

Questo nonostante le fonti ufficiali di Xiaomi che hanno riferito che non c’è quasi nessuna possibilità di “rilasciare” questo telefono a febbraio e marzo. È sottolineare che non si è parlato di presentazione ma di lancio sul mercato, il che lascia ancora aperta la porta per una presentazione anticipata, così da non perdere terreno nei confronti dei Galaxy S10.

Volendo ricapitolare le prossime mosse di Xiaomi, è stato annunciato che il prossimo smartphone ad arrivare sul mercato dovrebbe essere il Redmi Note 7 Pro con la fotocamera 48MP di Sony (previsto dopo il Festival di Primavera), con la variante 5G di Xiaomi Mi MIX 3 in coda.

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.