Smartphone

Xiaomi al primo posto nel mercato indiano degli smartphone nel 2018

Xiaomi India

La rinomata società di consulenza Canalys ha pubblicato oggi il suo rapporto per la dinamica del mercato degli smartphone indiani nel 2018, e ci sono molte curiosità interessanti. Prima di tutto, le spedizioni di smartphone sono cresciute del 10% lo scorso anno rispetto al 2017, facendone uno dei sei mercati tra i primi 20 che hanno registrato una crescita annuale. A spuntarla su tutti è stata nuovamente Xiaomi, mantenendo la prima posizione.

In termini di numeri assoluti, lo scorso anno sono stati venduti 12 milioni di smartphone in più nel subcontinente asiatico rispetto al 2017, il che costituisce la migliore crescita di qualsiasi mercato in questi termini.

Xiaomi ha conquistato la corona vendendo 41 milioni di dispositivi in India nel 2018 per una quota di mercato del 29,9%. Ha portato Samsung al secondo posto con le sue 35,4 milioni di spedizioni e il 25,8% di quota di mercato.

A completare la top 5 sono vivo, Oppo e Micromax, il che significa che sia Apple che Huawei sono stati declassati nella categoria “Altri” ( una categoria composta da dozzine di aziende, che insieme sono riuscite a vendere meno unità in India lo scorso anno di entrambe Xiaomi e Samsung).

Vendite India 2018

È interessante notare che l’India è diventata il più grande mercato di Xiaomi in tutto il mondo, anche più grande della Cina. Nel quarto trimestre del 2018, ha spedito 9,4 milioni di smartphone nel suo paese d’origine e 10 milioni in India.

Tutti gli investimenti che Xiaomi ha fatto in questi anni nel mercato indiano stanno venendo ripagati alla grande. La dirigenza è stata molto capace di approfittare di uno stallo degli altri produttori che hanno pensato principalmente al profitto proponendo smartphone, wearable e dispositivi IoT di ottima qualità ma dal prezzo relativamente bassi.

Via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.