Smartphone

Redmi Note 7 buttato giù dalle scale e usato come skateboard (video)

Xiaomi Redmi Note 7
Aliexpress WW

Il Redmi Note 7 continua a essere lo smartphone preferito delle ultime settimane relativamente agli stress test. Dopo aver visto i primi stress test e il presidente di Xiaomi che lo ha usato per aprire una noce, in rete sono stati caricati due ulteriori video in cui si testa la sua resistenza buttandolo giù dalle scale e usandolo come uno skateboard.

Nel primo video, il CEO di Redmi, Lu Weibing, ha collocato il telefono all’interno di un cestino della spazzatura che è stato poi coperto con del nastro adesivo. Successivamente, il cestino è stato fatto cadere giù per le scale. Il Redmi Note 7 è caduto giù per 18 gradini in 4 secondi e da un’altezza totale di 2,7 m. Il test non è davvero convincente perché crediamo che la maggior parte dei telefoni sopravviverà a tale incidente sotto la protezione del cestino.

Il secondo video sembra più audace ed estremo in quanto il dispositivo viene utilizzato come uno skateboard. Lu Weibing ha legato un paio di rulli ciascuno su due unità Redmi Note 7. I rulli sono stati attaccati con la base appoggiata allo schermo e poi è stato usato del nastro adesivo per tenerlo saldamente in posizione.

Il CEO ha qualcuno che usa il nastro adesivo per fissare il telefono alla pianta delle sue gambe. Ha quindi fatto dei tentativi di andare in giro con lo skateboard. La linea di fondo è che lo schermo di Redmi Note 7 è riuscito a mantenere la sua integrità anche dopo aver portato tale peso.

Chiaramente il nostro consiglio, al di là dei risultati che sono venuti fuori, è di non provare a rifarlo a casa con nessuno smartphone, dal momento che la garanzia legale non copre assolutamente eventuali danni provenienti da questi test.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.