Xiaomi

Xiaomi solidifica il brand Redmi con un nuovo logo

Redmi by Xiaomi

Dopo aver annunciato la separazione ufficiale del brand Redmi dall’azienda principale, Xiaomi è tornata sull’argomento solidificando il tutto con la creazione di un nuovo brand.

Presentato dal CEO Lei Jun, il nuovo logo è semplice e minimalista, che dice semplicemente “Redmi by Xiaomi”, quindi è evidente che Xiaomi sarà ancora responsabile dei futuri smartphone Redmi. L’ultima mossa porta il numero totale di marchi sotto Xiaomi a tre, vale a dire il marchio Poco per le “ammiraglie a basso costo”, il marchio da gaming Black Shark e ora il marchio Redmi per smartphone con un buon rapporto qualità-prezzo.

In questa occasione, Lei Jun ha anche annunciato la nomina di Lu Weibing come vice presidente di Xiaomi Group e direttore generale del marchio Hongmi Redmi, responsabile della costruzione del marchio, della progettazione, produzione e vendita di prodotti Redmi. Riferirà al signor Lin Bin, il presidente di Xiaomi, e questo incarico entrerà in vigore da oggi.

Con questo appuntamento, il nuovo marchio indipendente Redmi potrebbe avere una certa forza nel mercato estero (fuori dalla Cina), che è già la chiave dei recenti successi di Xiaomi. Lu Weibing ha una ricca esperienza nel mercato estero, quindi prevediamo di vedere gli smartphone della serie penetrare più velocemente nei mercati esteri. Ovviamente, una corretta concorrenza tra marchi cinesi e non cinesi promuove meglio lo sviluppo dell’intero ecosistema di smartphone Xiaomi e, alla fin fine, a beneficiarne sono solo i consumatori finali.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi Italia, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it) e i nostri social, vi consigliamo di unirvi alla Mi Community (anche attraverso l’app ufficiale), dove troverete moltissimi utenti pronti ad aiutarvi e a condividere le loro opinioni su tutto ciò che riguarda Xiaomi.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.