Gadget

Xiaomi Mi AirDots Pro ufficiali, estetica da AirPods ma prezzo mini

Xiaomi Mi AirDots Pro

Nonostante nel catalogo di Xiaomi ci fossero già degli auricolari completamente wireless da far rivaleggiare con le AirPods di Apple, il colosso cinese ha deciso di fare il bis presentandone una versione “Pro”. Ed ecco allora che se le Xiaomi Mi AirDots hanno un design e un’estetica minimale e destinata a essere invisibile, le nuove Xiaomi Mi AirDots Pro spingono forte sulla somiglianza con le AirPods.

Le nuove AirDots Pro pesano appena 5,8 grammi ciascuna e, a differenza di molte altre cuffie Bluetooth, sono in grado di funzionare in maniera indipendente tra loro senza alcuna distinzione tra principale e secondaria. Ciò significa che è possibile anche usarne una solamente lasciando l’altra nel case.

Se l’estetica assomiglia molto alle AirPods, fortunatamente anche l’autonomia lo fa. Stando ai dati forniti da Xiaomi, le nuove Xiaomi Mi AirDots Pro hanno un’autonomia di 10 ore con una singola ricarica, mentre il sistema di ricarica rapida consentirà di portarle dallo 0% al 100% in appena 1 ora.

Come ciliegina sulla torta, le Xiaomi Mi AirDots Pro sono dotate di certificazione IPX4, grazie alla quale avere la certezza che non si rovinino se a contatto con schizzi d’acqua. In parole povere, le si può usare anche sotto la pioggia.

Dal punto di vista tecnico, all’interno di ogni auricolare wireless è presente uno speaker con un diametro di 7mm che è realizzato con un magnete in neodimio e boro, accoppiato ad un diaframma placato in titanio. 

A gestire la connessione di pensa un chip Bluetooth 5.0, mentre per isolare quanto più possibile le orecchie dal suono esterno è stato integrato la tecnologia ANC (Active Noise Cancellation) che consente di eliminare attivamente il rumore di fondo e supportano il codec AAC.

L’unica grande differenza con le AirPods la si ha nel prezzo. Nonostante siano leggermente più costose delle normali AirDots, le nuove sono Xiaomi Mi AirDots Pro disponibile a 399 yuan, ovvero a circa 50 euro al cambio attuale. La disponibilità è data dall’11 gennaio.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.