Xiaomi

Xiaomi non entrerà nel mercato delle case e delle automobili

Xiaomi Logo

Ogni giorno Xiaomi o le sue imprese della catena ecologica lanciano nuovi prodotti che appartengono a qualsiasi nicchia che si possa immaginare minimamente legata alla tecnologia moderna. Ecco perché ci sono state alcune voci secondo le quali Xiaomi entrerà nel settore immobiliare e automobilistico. Tuttavia, durante l’incontro annuale di un’impresa immobiliare, Fan Dian, direttore generale della piattaforma IoT di Xiaomi Group, ha dichiarato che l’azienda non entrerà nei settori immobiliare e automobilistico.

Il settore automobilistico sta affrontando un grosso cambiamento, passando dai motori termini a combustione ai motori elettrici. Nonostante potrebbe sembrare un ambito in cui Xiaomi potrebbe andare a nozze, apparentemente non sarà questo il futuro.

Fan Dian ha detto che Lei Jun ha ripetutamente sottolineato che l’azienda deve scavare in profondità in Internet, e che non toccherà le industrie tradizionali come case e automobili. Il più grande punto di interesse per Lei Jun è lasciare che Xiaomi abbracci l’intelligenza artificiale e il settore IoT, che è il futuro di Internet.

Come ricorderete, in precedenza il fondatore e CEO di Xiaomi Technology Lei Jun ha dichiarato alla 5a Conferenza Mondiale di Internet che “AI IoT” è il futuro del mercato e una delle principali strategie di Xiaomi.

Xiaomi Yunmi 450L IoT Refrigerator

Oggi l’applicazione della tecnologia IoT e dell’intelligenza artificiale è stata ampiamente utilizzata nei televisori, nelle luci, nelle sveglie, negli speaker  e in molti altri dispositivi che adesso vengono definiti “smart”, consentendo loro di essere controllati tramite AI.

In particolare, Lei Jun ha dichiarato che l’azienda ha iniziato a tracciare la sua strategia con IA e IoT in cima agli obiettivi già 5 anni fa. Possiamo dire che l’intelligenza artificiale può essere meglio integrata nella vita della gente comune ed infatti, nella visione del colosso, la IA ha iniziato a potenziare molti aspetti e servizi offerti da Xiaomi: dalla musica alla fotografia, molta della moderna IA di Xiaomi la ritroviamo a bordo degli smartphone.

Allo stesso tempo, l’assistente vocale XiaoAI può anche essere collegato a molti terminali intelligenti, come smartwatch, smart speaker e dispositivi domotici appartenenti a più di 56 tipi di elettrodomestici intelligenti, tra cui depuratori d’aria, frigoriferi, robot spazzanti, riso cucine, TV, ecc.

Il tutto culminerà con l’adozione del 5G, tecnologia su cui il colosso cinese sta puntando molto forte per l’espansione del proprio mercato.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.