Smartphone

Xiaomi Mi MIX 3 ha un punteggio DoXMark migliore del Google Pixel 3

Xiaomi Mi MIX 3 DxOMark 101
Aliexpress WW

Considerato da molti il miglior cameraphone del 2018, il Google Pixel 3 ha si sorpreso la redazione di DoXMark ma non tanto quanto altri top di gamma, fra cui lo Xiaomi Mi MIX 3. La redazione che testa regolarmente gli smartphone, le fotocamere e tutto ciò che riguarda la fotografia ha assegnato al Google Pixel 3 un punteggio totale di 101 punti contro i 103 punti dello Xiaomi Mi MIX 3.

Fra le peculiarità che i recensori hanno trovato sullo Xiaomi Mi MIX 3 ricordiamo:

Raggiungendo un punteggio complessivo DxOMark di 103 punti, Xiaomi Mi MIX 3 è un dispositivo estremamente capace per la fotografia da smartphone. Eccelle per le foto, con un eccellente punteggio DxOMark Photo di 108 punti, mettendolo tra i migliori dispositivi che abbiamo testato. Condividendo lo stesso hardware della fotocamera del Mi 8, il Mi MIX 3 mostra risultati migliorati in alcune aree, grazie a una messa a punto dei suoi algoritmi e software di elaborazione. Mentre il Mi MIX 3 è sicuramente migliore nelle foto, rimane comunque un ottimo protagonista anche per i video, raggiungendo un punteggio video DxOMark di 93 punti. Ancora una volta, condivide molte delle stesse caratteristiche del Mi 8, ma i miglioramenti apportati al colore, e in particolare alla stabilizzazione del video, con risultati più uniformi nelle riprese in interni, hanno contribuito a migliorare il punteggio del video di Mi MIX 3.

Dal canto suo, il Google Pixel 3 è risultato essere il miglior smartphone fotografico a singolo sensore, poco al di sopra di iPhone XR anche se con lo stesso punteggio complessivo di 101 punti.

La fotocamera è ottima a 360 gradi in una varietà di condizioni e ha uno dei nostri migliori punteggi video in assoluto di 98. L’autofocus è estremamente veloce e la conservazione dei dettagli è anche molto buona nella maggior parte delle condizioni. Il suo flash è anche eccellente a tutto tondo. Le esposizioni target erano generalmente accurate, con una buona gamma dinamica, anche se a volte le immagini erano un po’ sottoesposte. C’è un po’ di rumore di luminanza e nelle sfumature di colore in condizioni di scarsa illuminazione, ma in buona luce, gli unici artefatti sono stati fantasmi occasionali e lievi frange di colore.

Ricordiamo fra l’altro che lo Xiaomi Mi MIX 3 arriverà in Italia il prossimo 9 gennaio e, anche se al momento non ne siamo certi, presumiamo a un prezzo decisamente inferiore rispetto al Pixel 3.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.