Wearable

Xiaomi leader nel mercato wearable nel Q3 2018

Xiaomi Mi Band 3 Explorer Edition (1)

Esattamente come lo scorso trimestre, Xiaomi si è confermata leader nel mercato dei wearable con spedizioni in aumento in maniera significativa. Ciò è quanto abbiamo appreso dalle ultime statistiche pubblicate dall’azienda di ricerca e analisi IDC.

Per i tre mesi terminati il ​​30 settembre, le spedizioni di wearable a livello mondiale hanno raggiunto le 32 milioni di unità. Questa cifra rappresenta un aumento del 21,7% rispetto ai 26,3 milioni di unità vendute durante il terzo trimestre 2017 e dipende in gran parte da Xiaomi e Apple, due società che competono in segmenti totalmente diversi del mercato.

Company 3Q18 Shipments 3Q18 Market Share 3Q17 Shipments 3Q17 Market Share Year-Over-Yar Growth
1. Xiaomi 6.9 21.5% 3.6 13.7% 90.9%
2. Apple 4.2 13.1% 2.7 10.3% 54.0%
3. Fitbit 3.5 10.9% 3.6 13.7% -3.1%
4. Huawei 1.9 5.9% 1.6 6.0% 20.3%
5. Samsung 1.8 5.6% 0.9 3.6% 91.0%
Others 13.7 43.0% 13.8 52.7% -0.8%
Total 32.0 100.0% 26.3 100.0% 21.7%

Per tutto il terzo trimestre del 2018, Xiaomi ha continuato a dominare l’area della fascia fitness grazie al successo della sua Mi Band 3 (in attesa della Mi Band 4). Le vendite complessive sono state di 6,9 milioni di unità, in aumento del 90,9% rispetto allo scorso anno. Nonostante la sua continua espansione in mercati internazionali come Europa e Africa, le spedizioni in Cina rappresentano ancora il 61% del totale 6,9 milioni di unità vendute.

Apple, d’altra parte, è stata ancora una volta il produttore numero uno di smartwatch con 4,2 milioni di unità vendute, in aumento del 54% rispetto ai 2,7 milioni di unità vendute un anno prima. Di questo totale, l’80% è stato attribuito ai modelli della Serie 3 del 2017, mentre la nuova Serie 4 si è accaparrata il 20% delle vendite durante le sue due settimane di disponibilità.

Altrove nel segmento smartwatch, Fitbit ha consolidato la sua seconda posizione con forti vendite del modello Versa. Huawei ha poi seguito in terza posizione grazie ad alcuni aggiornamenti sottili della serie Huawei Watch, tanto da mantenere il suo vantaggio su Samsung. A proposito, il rapporto afferma che il colosso coreano fa ancora molto affidamento sul vecchio Gear S3 per le vendite.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.