Xiaomi

Xiaomi sta pensando di usare i SoC UniSOC per futuri prodotti

Xiaomi 5G

Una delle cose comuni a tutte le aziende di impatto mondiale è la diversificazione nella catena di approvvigionamento delle componenti o delle materie prime al fine di assicurarsi di non rimanere mai a secco in caso di problemi. E Xiaomi non è da meno. Nelle scorse ore abbiamo scoperto che Xiaomi sta pensando di equipaggiare i chip dell’azienda UniSOC sui suoi futuri prodotti.

Al momento non sappiamo con esattezza quali siano i piani di Xiaomi ma, da un’intervista rilasciata da Neeraj Sharma, Senior Director, Overseas Sales and Country Head, UniSOC, abbiamo appreso dell’interessamento.

Dando uno sguardo alla pagina web dei chipset mobile offerti da UniSOC, notiamo che vi è un modello di fascia entry-level per i feature phone e un modello di fascia bassa con supporto al 3G. Tuttavia, i piani dell’azienda scommettono molto sullo sviluppo dei propri chip compatibili con le reti 5G.

Non pensiamo che l’azienda possa includere i chip di UniSOC a bordo dei suoi smartphone ma, dal momento che la rete 5G andrà a braccetto con i dispositivi IoT e che Xiaomi è uno dei leader del mercato (non a caso sno state siglate le partnership con Meitu e IKEA), è possibile che in futuri i dispositivi IoT di Xiaomi possano essere dotati di chip UniSOC che garantiscono piena compatibilità con il 5G.

In attesa di avere maggiori informazioni sulla possibile partnership tra UniSOC e Xiaomi, vi lasciamo con la video intervista che ha rilasciato Neeraj Sharma a “The Mobile Indian” e nella quale abbiamo scoperto dell’interessamento del colosso cinese.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.