Smartphone

Xiaomi Mi MIX 3: lo slider raggiunge anche 600.000 aperture/chiusure

Xiaomi Mi MIX 3

Vi ricordate quando vi abbiamo parlato di un test che ha messo sotto stress il sistema di apertura meccanica dello Xiaomi Mi MIX 3 dimostrando che può resistere fino a 350.000 volte, nonostante Xiaomi ha dichiarato una durata di 300.000 volte? Ebbene, sembra che quel numero sia errato, dal momento che in un video è stato dimostrato che Xiaomi Mi MIX 3 è in grado di resistere addirittura fino a 600.000 volte.

Si tratta di un numero decisamente al di sopra delle aspettative iniziali e, molto probabilmente, anche al di là di quanto un utente possa aprire e chiudere lo slider nella sua esperienza col Mi MIX 3.

Ricordiamo che lo Xiaomi Mi MIX 3 utilizza un sistema magnetico a scorrimento, studiato e migliorato grazie all’aiuto dei partner della filiera produttiva. Il punto di cui vanno più fieri in Xiaomi è il miglioramento avuto nel garantire una separazione non troppo grande fra le due parti usando un meccanismo ridotto del 50% rispetto alle soluzioni tradizionali.

Non si tratta di un singolo pezzo che fa muovere il sistema ma sono due parti separate larghe e corte che sono supportate da alcune strutture più piccole nella parte centrale superiore. La distanza fra le varie parti è talmente minima che non dovrebbero esserci i problemi di separazione ai bordi col passare del tempo.

Insomma, Xiaomi ha dimostrato effettivamente che eliminare il notch ed avere un display a tutto schermo e senza cornici non va per forza a peggiorare la resistenza nel tempo dello smartphone.

Nella speranza di poterlo acquistare quanto prima in Italia (in maniera ufficiale con garanzia e tutto il resto), vi vogliamo ricordare brevemente le sue specifiche tecniche che lo pongono al top dell’attuale fascia alta.

  • Display AMOLED FullHD+ 1080 x 2340 pixel da 6,39 pollici 19,5:9 con rapporto screen-to-body del 93,4%
  • SoC Qualcomm Snapdragon 845 con CPU Octa Core e GPU Adreno 630
  • 6/8/10 GB di RAM LPDDR4X
  • 128/256 GB di memoria UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore Sony IMX363 da 12MP f/1.8, pixel da 1,4 micron con Dual Pixel Autofocus associata ad un altra 12MP f/2.4 e zoom ottico con OIS.
  • Fotocamera frontale Sony IMX576 da 24MP + 2MP megapixel con supporto al 3D Face Unlock
  • Lettore di impronte digitali sulla scocca posteriore
  • Connettività 4G/VoLTE, 5G nel Q1 2019, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS
  • USB Type-C, dual SIM
  • Batteria da 3.850 mAh con ricarica rapida wireless a 10W
  • Sistema operativo Android 8.1 Oreo con MIUI 10
Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.