Smartphone

Vi piacerebbe uno Xiaomi Mi 9 così?

Xiaomi Mi 9 concept

Ad aprile di quest’anno, Xiaomi ha lanciato il top di gamma Mi 8. Ci aspettiamo quindi che il produttore cinese possa annunciare il nuovo Xiaomi Mi 9 nello stesso periodo del 2019 (o anche un po’ prima). Il leaker e designer Benjamin Geskin ha condiviso un concept del telefono insieme alle sue probabili specifiche.

Il render di Xiaomi Mi 9, condiviso da Geskin, mostra che avrà delle dimensioni inferiori rispetto all’attuale modello, sia per la scocca che nella grandezza del notch.

È stato poi ipotizzato che il Mi 9 potrebbe essere dotato di uno schermo AMOLED da 6,4 pollici dotato di un lettore di impronte digitali sotto il display. Il pannello posteriore del telefono potrebbe avere a disposizione  una configurazione verticale a tripla fotocamera.

A prendere la scena potrebbe essere un sensore Sony IMX586 da ben 48 Mpixel, affiancato da una fotocamera grandangolare da 16 Mpixel e una fotocamera con teleobiettivo da 13 Mpixel. Un flash LED è posizionato tra i primi due sensori della fotocamera.

Certo è che il render con un modulo a doppia fotocamera e con al di sotto una fotocamera solitaria non ci sembra essere il massimo dell’estetica. È bene ricordare però che non si tratta del progetto sviluppato da Xiaomi ma solo di un render nato sia dalla fantasia di un designer che dalle indiscrezioni emerse fino a ora.

Non vi sono poi particolari novità nelle altre specifiche tecniche rispetto a quanto era emerso già in rete. Ciò significa la presenza di 10 GB di RAM (versione Premium) insieme a due altri modelli con 6 e 8 GB di RAM.

A completare il trittico delle informazioni provenienti dai rumor ci pensa il SoC Qualcomm Snapdragon 8150, ovvero il nuovo top di gamma prodotto a 7nm e dotato di una NPU dedicata.

Come accennato all’inizio, dal momento che lo Xiaomi Mi 9 potrebbe essere il primo smartphone ad integrarlo, oltre alla presentazione nei primi mesi anche il debutto dovrebbe avvenire nel corso dei primi mesi del 2019, in anticipo rispetto al diretto predecessore.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.