Smartphone

Xiaomi trolla OnePlus 6T per il suo prezzo troppo elevato

Xiaomi toll OnePlus 6T

Gli smartphone OnePlus e gli smartphone Xiaomi hanno da sempre condiviso l’idea che un top di gamma non deve necessariamente costare oltre 700 euro. Tuttavia, mentre Xiaomi ha mantenuto fede a questa politica nel migliore dei modi, gli smartphone OnePlus hanno aumentato di prezzo anno dopo anno, culminando con OnePlus 6T.

Per ricordare a OnePlus la “corretta via”, Xiaomi ha ridefinito il concetto di “trolling” con un’idea molto creativa. Durante il lancio di OnePlus 6T a Nuova Delhi, in India, l’azienda ha deciso di distribuire delle calcolatrici per le persone che si affollavano per la release di OnePlus 6T. Le persone che hanno ricevuto la calcolatrice dovevano “Fare i conti” per vedere quanto Xiaomi Pocophone F1 costa meno rispetto all’ammiraglia OnePlus.

La trovata sembra davvero divertente e tutto, ma Xiaomi ha omesso alcune importanti differenze tra i due dispositivi. In un modo serio, non possono essere confrontati.

Mentre lo Xiaomi Pocophone F1 ha un pannello LCD IPS, OnePlus ha un display AMOLED; Pocophone F1 ha una costruzione in plastica, OP6T mescola alluminio e vetro; infine, il Pocophone F1 è dotato di uno scanner di impronte digitali montato posteriormente mentre OnePlus 6T è dotato di un nuovissimo sensore posto sotto il display.

Certo, confrontando il SoC troviamo delle similitudini ma, per tutto il resto, si tratta di due smartphone alquanto diversi. Il confronto più esatto sarebbe con lo Xiaomi Mi 8.

Voi che cosa ne pensate? Preferite la politica adottata da OnePlus con materiali più pregiati e caratteristiche migliori che fanno alzare il prezzo di vendita oppure la politica del team POCO che ha cercato di abbassare il più possibile il prezzo di vendita?

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.