Smartphone

Ecco come funziona il meccanismo slider di Xiaomi Mi MIX 3

Xiaomi Mi-MIX-3

L’obiettivo di Xiaomi di portare al massimo il rapporto screen-to-body senza adottare un notch è culminato con la presentazione dello Xiaomi Mi MIX 3 che, per ospitare la doppia fotocamera frontale e gli altri sensori, ha richiesto l’utilizzo di un meccanismo slider che li nasconde all’interno. Fino a ora sapevamo che si trattava di un qualcosa di meccanico ma ora Xiaomi è scesa un po’ più nei dettagli.

Lo Xiaomi Mi MIX 3 utilizza un sistema magnetico a scorrimento, studiato e migliorato grazie all’aiuto dei partner della filiera produttiva. Il punto di cui vanno più fieri in Xiaomi è il miglioramento avuto nel garantire una separazione non troppo grande fra le due parti usando un meccanismo ridotto del 50% rispetto alle soluzioni tradizionali.

Non si tratta di un singolo pezzo che fa muovere il sistema ma sono due parti separate larghe e corte che sono supportate da alcune strutture più piccole nella parte centrale superiore. La distanza fra le varie parti è talmente minima che non dovrebbero esserci i problemi di separazione ai bordi col passare del tempo.

Per chi non lo sapesse ancora, il meccanismo a scorrimento di Xiaomi Mi MIX 3 può essere utilizzato per accedere velocemente alla doppia fotocamera frontale (scorrendolo dalla schermata home), per rispondere alle chiamate o per avviare un’applicazione preferita.

In attesa di poterlo avere fra le mani per provarlo e per proporvi la nostra recensione con le impressioni d’uso, vi vogliamo ricordare brevemente le caratteristiche tecniche di cui è dotato lo Xiaomi Mi MIX 3:

  • Display AMOLED FullHD+ 1080 x 2340 pixel da 6,39 pollici 19,5:9 con rapporto screen-to-body del 93,4%
  • SoC Qualcomm Snapdragon 845 con CPU Octa Core e GPU Adreno 630
  • 6/8/10 GB di RAM LPDDR4X
  • 128/256 GB di memoria UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore Sony IMX363 da 12MP f/1.8, pixel da 1,4 micron con Dual Pixel Autofocus associata ad un altra 12MP f/2.4 e zoom ottico con OIS.
  • Fotocamera frontale Sony IMX576 da 24MP + 2MP megapixel con supporto al 3D Face Unlock
  • Lettore di impronte digitali sulla scocca posteriore
  • Connettività 4G/VoLTE, 5G nel Q1 2019, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0, GPS, GLONASS
  • USB Type-C, dual SIM
  • Batteria da 3.850 mAh con ricarica rapida wireless a 10W
  • Sistema operativo Android 8.1 Oreo con MIUI 10
Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.