Smartphone

Xiaomi Pocophpne F1 riceverà a breve il supporto per Netflix in HD

Xiaomi Pocophone F1

Considerando le specifiche tecniche di Xiaomi Pocophone F1, è un vero peccato che la mancanza del supporto allo standard Widevine L1 DRM non permetta a coloro l’hanno acquistato di godersi filmati in HD sui servizi in streaming a pagamento come Netflix e Amazon Prime Video. Fortunatamente però, Xiaomi ha annunciato che a breve verrà rilasciato un aggiornamento che integrerà il supporto ai Widevine L1 DRM.

Xiaomi è stata abbastanza vaga sull’argomento però, segnalando che rilascerà inizialmente l’aggiornamento in versione beta entro la fine dell’anno per poi verificare la bontà del nuovo sistema e decidere quando rilasciare l’update anche in forma stabile.

Per chi non lo sapesse (Wikipedia):

Widevine DRM è un componente di gestione dei diritti digitali del browser web Google Chrome e Android MediaDRM. Widevine è uno schema di crittografia leader per la distribuzione sicura delle licenze e la protezione della riproduzione di video su qualsiasi dispositivo consumer. I creatori di contenuti, gli MSO e altre società di media aziendali possono utilizzare Widevine per garantire la monetizzazione dei contenuti su tutti i dispositivi.

Google ha acquistato Widevine nel 2010 nel tentativo di approfondire il supporto per le aziende di media e intrattenimento, velocizzare i flussi video di YouTube e assistere lo streaming Android  adattivo. Widevine non applica commissioni sui prodotti da utilizzare con la generazione di licenze o integrazioni di dispositivi.

Ricordiamo che in casa Xiaomi praticamente nessuno smartphone di fascia media o bassa supporta questa tecnologia, il che può essere abbastanza seccante visto che alcuni dispositivi si prestano particolarmente alla riproduzione multimediale grazie ai display di dimensioni generose (MI Max 3 in primis, ma anche Mi Mix 2, MI Mix 2S, Redmi Note 5, Redmi Note 6 ed altri hanno display da almeno 6 pollici).

Speriamo che lo Xiaomi Pocophone F1 faccia d apripista e che Xiaomi si impegni a supportare i Widevine L1 DRM sui futuri smartphone.

Lorenzo Spada

1 commento

  • se entro 2 settimane non arriva il drm do indientro il mi8… pagato 350 euro ma non supporta la ridoluzione hd…. tutto tace… no comment

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.