Smartphone

Un nuovo super motivo per acquistare lo Xiaomi Redmi 6 Pro

Xiaomi Redmi 6 Pro

Lo Xiaomi Redmi 6 Pro è una delle nuove proposte di fascia medio bassa del colosso cinese (la controparte di Mi A2 Lite) e, considerando la popolarità di questo genere di prodotti che arrivano a vendere moltissime unità in giro per il mondo, siamo certi che gli acquirenti (o i potenziali acquirenti) apprezzeranno molto sapere che il team che si occupa dello sviluppo della TWRP ha rilasciato una versione completamente ottimizzata della custom recovery.

Grazie alla TWRP, lo Xiaomi Redmi 6 Pro vede spalancarsi davanti un portone enorme nel mondo del modding. Avere a disposizione una custom recovery è spesse volte il primo passo per poter personalizzare a fondo uno smartphone (il secondo è lo sblocco del bootloader).

Guida all’installazione della TWRP

Nel caso foste interessati all’installazione, potete procedere in due modi: il più semplice richiede l’app ufficiale ma necessita dei permessi di root.

In caso non aveste accesso al root dello smartphone, qui di seguito vi proponiamo una guida all’installazione che necessita solo di un PC Windows e di una connessione a internet:
  • Scaricate la recovery per lo Xiaomi Redmi 6 Pro
  • Effettuate il download e installate i driver adb/fastboot per il PC Windows QUI
  • Scaricate ed installate i driver per il vostro smartphone
  • Scaricate la recovery per il vostro smartphone, rinominatela twrp.img e copiatela nella cartella ADB
  • Abilitate le opzioni sviluppatore sullo smartphone (7 tap sul numero di build)
  • Dalle opzioni sviluppatore, abilitate il Debug USB
  • Dal computer Windows, entrate nella cartella ADB ed aprite il CMD
  • Collegate lo smartphone al PC mediante il cavo USB
  • Digitate correttamente le seguenti stringhe di testo sul prompt dei comandi o CMD (ad ogni trattino cliccate su Invio): adb devices – adb reboot bootloader – fastboot devices
  • A questo punto digitate la seguente stringa per flashare la TWRP: fastboot flash recovery twrp.img
Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.