Smartphone

Xiaomi Mi 8 Explorer Edition nelle mani di JerryRigEverything

Xiaomi Mi 8 Explorer Edition

Il famoso youtuber JerryRigEvething ha provveduto ad effettuare alcuni stress test sullo Xiaomi Mi 8 Explorer Edition per verificare, come ogni altro smartphone, la sua resistenza ai graffi e ad altre “intemperie”. Tuttavia, lo Xiaomi Mi 8 Explorer Edition è stato anche smontato per verificare se effettivamente i chip mostrati sul retro della scocca sono veri oppure finti.

Partendo dai test ai graffi classici, lo smartphone non ha fatto nè meglio nè peggio rispetto alla concorrenza, con il vetro che si riga con gli strumenti di grado 6 e 7, come accade per tutti gli smartphone che non utilizzano un vetro zaffiro protettivo.

Per quanto riguarda il test delle fiamme (si, c’è anche quello), una volta bruciato con un accendino, mostra una macchia bianca sul display AMOLED. Ancora una volta, un comportamento nè migliore nè peggiore della concorrenza.

Nel caso del bend test lo Xiaomi Mi 8 Explorer Edition si è comportato un po’ meglio, con una leggera flessione del frame laterale in metallo ma assolutamente nessun segno di cedimento strutturale.

Venendo però al clou, al termine dei test di resistenza lo youtuber ha voluto mettere mano alla sua pistola termica per aprire la cover posteriore dello smartphone e svelarci la verità sui chip mostrati in trasparenza.

La verità è che lo smartphone ha in dotazione, al di sotto della scocca, una ricostruzione in plastica, fissata con alcune viti, che nasconde una parte della vera scheda elettronica. Insomma, non proprio vera e non proprio falsa.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi Italia, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it) e i nostri social, vi consigliamo di unirvi alla Mi Community (anche attraverso l’app ufficiale), dove troverete moltissimi utenti pronti ad aiutarvi e a condividere le loro opinioni su tutto ciò che riguarda Xiaomi.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.