Xiaomi

Xiaomi ristruttura la dirigenza per assicurarsi la crescita di grandi talenti

Xiaomi-Logo

Il fondatore e direttore generale di Xiaomi, Lei Jun, ha riferito in queste ore al personale che l’azienda sarebbe stata sottoposta a una ristrutturazione interna per rafforzare le diverse funzioni e contribuire allo sviluppo di talenti più giovani.

La ristrutturazione di Xiaomi prevede la creazione di due nuovi dipartimenti: un dipartimento organizzativo che sovrintende alle assunzioni, alla promozione e alla formazione, nonché un dipartimento di consulenza strategica che si concentrerà sulla strategia di sviluppo dell’azienda e monitorerà i progressi di ciascuna unità aziendale.

Questa ristrutturazione rafforzerà le capacità della sede centrale e garantirà che i valori aziendali vengano trasmessi”, ha detto Lei in una lettera interna al personale di Xiaomi. “Aumenta anche l’efficienza di ogni dipartimento e sviluppa una forte progressione di carriera, permettendoci di sviluppare talenti più giovani e offrire loro opportunità di brillare“.

Xiaomi Logo

La ristrutturazione interna del produttore cinese include anche la creazione di 10 nuove unità aziendali: quattro unità hardware, quattro unità di servizi Internet, una piattaforma tecnologica e una piattaforma di e-commerce.

Senza soldati esperti, non c’è una successione. Senza nuove truppe, non c’è futuro“, ha continuato Lei nella lettera. “Abbiamo bisogno di governare e sviluppare un grande gruppo di giovani talenti manageriali… per gestire le truppe. Lascia che ogni giovane capace e ambizioso impari a combattere e cresca rapidamente sul campo di battaglia.”

Tralasciando la filosofia di Lei Jun, si tratta di un ottimo momento per la transizione e la crescita del reparto dirigenziale della società. Xiaomi, che è il quarto maggior fornitore mondiale di smartphone, ha registrato un utile a sorpresa di 14,6 miliardi di yuan (2,1 miliardi di dollari) nel trimestre conclusosi a giugno, rispetto a una perdita di 11,9 miliardi di yuan nello stesso periodo dell’anno scorso.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.