Smartphone

Fotocamera nascosta sotto il display: Xiaomi dovrebbe farci un pensierino?

Xiaomi Mi MIX 2S

Con la serie Mi MIX, Xiaomi si è rifiutata di introdurre il notch nonostante il display sia diventato sempre più grande e le cornici sempre più sottili. La soluzione per continuare con questo trend potrebbe essere quella della fotocamera nascosta sotto il display.

Stando a un’indiscrezione emersa in rete in queste ore, la tecnologia sembra essere ormai quasi del tutto pronta per fare il suo esordio nel 2019.

Secondo un rapporto non confermato, questa fotocamera arriverà il prossimo anno ma non sappiamo ancora quale compagnia sarà la prima a lanciare una fotocamera sotto lo schermo. A nostro avviso in pole position vi sono Samsung e Xiaomi. La società coreana ha sviluppato questa tecnologia e ha persino alcuni brevetti relativi a essa. Inoltre, la società ha anche deriso pubblicamente il notch dell’iPhone X, suggerendo che Samsung crede di avere una scelta migliore.

Al momento non sappiamo bene come dovrebbe funzionare ma la nostra idea è che verrà sfruttata la trasparenza del vetro insieme all’utilizzo del display OLED e quindi con pixel che si possono illuminare singolarmente. In pratica, il sensore potrebbe essere posizionato fra il display e il vetro anteriore.

La sfida sarebbe quella di sfruttare una forma specifica del vetro anteriore come una lente per fotocamere, così da ridurre ulteriormente lo spessore del tutto. In pratica, lo scopo sarebbe quello di usare solo il sensore d’immagine collegato, in qualche modo, al processore d’immagine presente nel SoC.

Considerando che l’esordio dei primi smartphone con questa tecnologia che, se prenderà piede, dovrebbe far dimenticare l’utilizzo del notch, non avverrà fino al 2019, abbiamo ancora del tempo per riuscire ad apprendere maggiori informazioni su di essa.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare di dare un’occhiata al nostro articolo relativo allo Xiaomi POCOPHONE F1 e ai nostri dubbi sulla strategia che verrà adottata in Italia (e immaginiamo anche negli altri mercati) per pubblicizzarlo.

Lorenzo Spada

1 commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.