Smartphone

Xiaomi Mi 8 vs Samsung Galaxy Note 9: sono giustificati 500 euro di differenza? [RISULTATI SONDAGGIO]

Xiaomi Mi 8 vs Samsung Galaxy Note 9

Ieri abbiamo assistito alla presentazione del Samsung Galaxy Note 9 in diretta streaming e, nonostante lo smartphone ci abbia sorpreso in positivo per tutte le funzionalità di cui è dotato, siamo rimasti un po’ “sorpresi nel senso opposto” quando abbiamo scoperto che in Italia partirà da 1029 euro. Se non che ci siamo chiesti se, rispetto allo Xiaomi Mi 8 che è disponibile in Italia a 529 euro, vi è una differenza che vale 500 euro.

Come al solito, non potendoli avere insieme fra le mani, l’unico tipo di confronto che possiamo fare è quello “sulla carta”, ovvero confrontando le specifiche tecniche dei due.

Xiaomi Mi 8 Samsung Galaxy Note 9
Display AMOLED da 6,21 pollici con risoluzione FullHD+ (con notch) Super AMOLED da 6,4 pollici con risoluzione QHD+
SoC Qualcomm Snapdragon 845 Qualcomm Snapdragon 845 (variante USA) o Samsung Exynos 9810 (variante internazionale)
RAM 6 GB 6 / 8 GB
Storage 128 / 256 GB non espandibile 128 o 256 o 512 GB di memoria interna UFS 2.1 con possibilità di espansione via micro SD fino a 1TB
Fotocamera posteriore Doppia fotocamera posteriore con sensore da 12 Mpixel + 16 Mpixel con OIS a 4 assi Doppia fotocamera posteriore da 12 Mpixel con sistema ottico ad apertura variabile di f/1.5 – f/2.4 e zoom ottico 2x
Fotocamera anteriore Fotocamera anteriore da 20 Mpixel con f/2.0 e pixel da 1,8 micron Fotocamera anteriore da 8 Mpixel
Connettività WiFi ac Dual Band, LTE Cat.18, Bluetooth 5.0, GPS con supporto GLONASS, Beidou e Galileo WiFi ac Dual Band, LTE Cat.18, Bluetooth 5.0, GPS con supporto GLONASS, Beidou e Galileo
Batteria 3400 mAh 4000 mAh
Extra Chip  GPS a doppia frequenza, sensore di impronte digitali sotto il display, sistema di riconoscimento facciale in 3D Jack audio da 3,5 mm, Sensore di scansione dell’iride, sensore di impronte digitali e S Pen
Sistema operativo Android 8.1 Oreo con personalizzazione grafica  MIUI 10 Android 8.1 Oreo con personalizzazione grafica Samsung Experience 9.0

Come potete vedere, oltre a condividere la stessa tecnologia di display (anche se il Mi 8 ha una risoluzione inferiore), lo stesso SoC e la stessa quantità di memoria nella versione base, troviamo la stessa versione di Android e lo stesso tipo di connettività.

A cambiare è la capacità della batteria, la presenza del jack audio, dello scanner della retina e della S Pen in favore del Note 9 mentre sul fronte Xiaomi Mi 8 vi è un chip GPS a doppia frequenza e un sistema di riconoscimento facciale in 3D.

Potrebbe sembrare una cosa scontata ma, a nostro avviso, non vi è assolutamente una differenza di 500 euro di prezzo fra i due, soprattutto adesso che lo Xiaomi Mi 8 è acquistabile in Italia e con garanzia italiana di 24 mesi.

Voi che cosa ne pensate?

[RISULTATI SONDAGGIO]

Dal sondaggio che abbiamo creato su Facebook è venuto fuori che, su una base di 162 voti:

  • Il 90% (145 voti) crede che non sono giustificati 500 euro di differenza fra i due
  • Il 10% (17 voti) crede invece che la differenza fra i due smartphone valga i 500 euro

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.