Xiaomi

I numeri della crescita impressionante di Xiaomi nel Q2 2018

Xiaomi Logo

La società di ricerca e analisi statistica IDC ha di recente pubblicato i propri dati relativi al secondo trimestre del 2018, sottolineando che le aziende cinese sono sempre più sulla cresta dell’onda. Se Huawei è riuscita a scavalcare Apple al secondo posto, Xiaomi si è presa la “palma d’oro” per essere la società col più alto livello di crescita rispetto al Q2 2017.

Nel Q2 2017, Xiaomi è riuscita a spedire solo 21,4 milioni di smartphone, ma quest’anno tale numero è aumentato drasticamente a 31,9 milioni. Considerando il modesto tasso di crescita di altre società, ad eccezione di Huawei, questo è davvero un salto significativo per Xiaomi. Inoltre, la società ora si colloca sopra OPPO al quarto posto assoluto (Xiaomi ha superato l’OPPO nel primo trimestre del 2018), invertendo la sua posizione rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

La crescita avuta da Xiaomi, in termini puramente percentuali, si si traduce in un +48,8%, un risultato incredibile che sicuramente è stato semplificato dall’apertura verso nuovi mercati come Spagna, Francia e Italia.

Chiaramente fare un ulteriore passo in avanti ed approdare sul podio è un qualcosa di molto difficile, dal momento che attualmente il gradino più basso del podio è occupato da Apple e che, nei prossimi trimestri, probabilmente tornerà a essere occupato da Huawei (Apple ha il miglior trimestre sul finire d’anno, quando entrano in vendita i nuovi iPhone).

Ad ogni modo, delle prime 5 aziende della classifica, solo Samsung ha riportato un segno – con una perdita del 10,4% in termini di spedizioni rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Huawei ha avuto un aumento del 40,9%, Apple dello 0,7% e OPPO del 5,1%. Nel complesso invece, sono stati venduti meno smartphone rispetto allo stesso periodo del 2017, con un calo dell’1,8%.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.