Smartphone

I prezzi ufficiosi dello Xiaomi Pocophone F1 indicano che sarà il miglior flagship killer di sempre

Xiaomi POCOPHONE F1

Il brand Pocophone potrebbe non essere il massimo dal punto di vista lessicale ma molto probabilmente diventerà il bello se lo si guarda dal punto di vista del rapporto qualità prezzo. Stando infatti a una nuova indiscrezione emersa in rete, lo Xiaomi Pocophone F1 sarà il top di gamma europeo con Qualcomm Snapdragon 845 più economico di tutti, con un prezzo di partenza di appena 420 euro.

Di esso si dice che sia dotato di un display LCD da 5,99 pollici con rapporto di forma 18:9 e con una notch nella parte superiore e che possa contare sul SoC Snapdragon 845 di Qualcomm con CPU octa-core. Lo smartphone inoltre, secondo le indiscrezioni, sfoggerà anche una grande batteria da 4000 mAh. Sebbene non siano ancora emersi dettagli sulla ricarica rapida, possiamo aspettarci che il telefono sia dotato del supporto Qualcomm Quick Charge 4.0+. Dovrebbe essere anche presente il supporto al chip NFC (cosa purtroppo assente nei due nuovi Mi A2 e Mi A2 Lite).

Con lo Xiaomi Pocophone F1 l’obiettivo dell’azienda è probabilmente quello di ripercorrere la stessa strada di OnePlus che, sin dal primo mento in cui è approdata in Europa, ha sfornato smartphone che sono stati definiti, di anno in anno, flagship killer per il loro rapporto qualità prezzo particolarmente elevato (nonostante ogni anno il prezzo sia cresciuto).

Avere l’opportunità di acquistare uno smartphone top di gamma al prezzo base di 420 euro è sicuramente un qualcosa che farebbe fare a Xiaomi un balzo ulteriore nel cuore dei propri utenti. Certo, il mercato funziona per tutti allo stesso modo per cui, se il prezzo venisse confermato ufficialmente, qualcosa su cui si sono fatti dei tagli ci deve essere per forza. Va bene limitare i guadagni ad un massimo del 5% ma sicuramente l’azienda non ci rimetterà.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.