Smartphone

Xiaomi POCOPHONE M1805E10A certificato dalla FCC

Dopo aver ricevuto la certificazione necessaria per la vendita nel mercato consumer dall’ente taiwanese NCC, lo Xiaomi POCOPHONE M1805E10A è stato appena certificato dalla FCC americana.

Il colosso cinese probabilmente sta tentando di espandere i suoi sotto brand al fine di avere una presenza più estesa nei vari mercati in cui opera. Dopo aver sperimentato un’immensa popolarità di vendite con i brand di smartphone “Mi” e “Redmi”, la società ha apparentemente optato per una scelta piuttosto diversificata per la sua ultima linea di dispositivi mobili. Nel database della FCC abbiamo intravisto un nuovo dispositivo recante l’ID 2AFZZ-XMSE10A e collegato Xiaomi con il marchio “POCOPHONE”.

Queste certificazioni sono fondamentali per qualsiasi dispositivo mobile dotato di protocolli di comunicazione wireless cellulari e di altro tipo, tra cui Bluetooth, WiFi, NFC, ecc.

Tra l’altro, essendo stato certificato dalla FCC che, pur essendo un’ente americano, opera anche per il mercato europeo, è molto probabile che il brand POCOPHONE possa arrivare come un’esclusiva per noi europei (in attesa che Xiaomi entri negli USA nel 2019).

La certificazione FCC ha rivelato che Xiaomi POCOPHONE 1 avrà connettività LTE, WCDMA e GSM. Essenzialmente questo significa che lo smartphone sarà in grado di stabilire una connessione cellulare su uno qualsiasi dei tre standard attualmente prevalenti nel mondo.

Al di là del nome alquanto curioso e decisamente fuori dagli schemi per Xiaomi che ha da sempre scelto nomi brevi per i suoi brand, non vediamo veramente l’ora di scoprirne di più su questo primo smartphone e sugli altri che sicuramente seguiranno.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi Italia, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it) e i nostri social, vi consigliamo di unirvi alla Mi Community (anche attraverso l’app ufficiale), dove troverete moltissimi utenti pronti ad aiutarvi e a condividere le loro opinioni su tutto ciò che riguarda Xiaomi.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.