Smartphone

Xiaomi Mi Max 3, il CEO condivide la confezione di vendita

Xiaomi-Mi-MAX-3-1-700x500

Ci stiamo avvicinando sempre di più alla presentazione del nuovo Xiaomi Mi Max 3 e, come spesso accade, man mano che i giorni di attesa si avvicinano allo zero, sempre maggiori informazioni emergono online. Stavolta è il caso della confezione di vendita, la cui immagine è stata condivisa direttamente dal CEO Lei Jun.

Pur non avendo nessuna nuova informazione relativa alle specifiche tecniche da quest’immagine, è chiaro che lo scopo di Xiaomi è quello di alzare quanto più possible l’hype per quello che probabilmente sarà uno dei migliori smartphone (sarebbe meglio definirlo phablet) di fascia medio alta.

Secondo le informazioni leaked emerse fino a ora, il Mi Max 3 avrà sin dall’inizio Android 8.0 Oreo con la MIUI 10,  dispone di una doppia fotocamera posteriore da 12 +12 megapixel con flash LED e di una fotocamera frontale da 5 megapixel. Anteriormente dovrebbe trovare spazio anche un sistema di riconoscimento facciale in 3D oppure uno scanner dell’iride.

A muovere lo Xiaomi Mi Max 3 vi è un SoC Qualcomm Snapdragon 660 con CPU octa-core a 2,2 GHz (lo stesso di Mi Pad 4) e 4 GB di RAM. Sono 64 i GB di archiviazione interna che possono comunque essere espansi tramite una scheda microSD.

Le opzioni di connettività dello Xiaomi Mi Max 3 includono 4G, Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e una porta USB Type-C. A garantire un’autonomia che difficilmente scenderà sotto i 2 giorni ci pensa una batteria ai polimeri di litio con capacità di 5400 mAh.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi Italia, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it) e i nostri social, vi consigliamo di unirvi alla Mi Community (anche attraverso l’app ufficiale), dove troverete moltissimi utenti pronti ad aiutarvi e a condividere le loro opinioni su tutto ciò che riguarda Xiaomi.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.