Tablet

Xiaomi Mi Pad 4, Snapdragon 660 e riconoscimento facciale confermati ufficialmente

Xiaomi Mi Pad 3

Attraverso la pubblicazione di un paio di immagini teaser, abbiamo avuto conferma su alcune delle specifiche tecniche del nuovo Xiaomi Mi Pad 4. In particolare, l’immagine che vedete qui in basso conferma la presenza, al suo cuore, del SoC Qualcomm Snapdragon 660.

Non si tratta di una vera e propria sorpresa visto che da tempo si rumoreggiava che il SoC di fascia media potesse equipaggiare la prossima generazione di tablet Android.

Una cosa che sospettavamo ma di cui eravamo un po’ più scettici era il supporto non solo per il sensore delle impronte digitali ma anche per il riconoscimento del volto. Ebbene, queste caratteristiche sono state anche confermate da una seconda immagine teaser.

Purtroppo non viene specificato se il supporto al riconoscimento facciale sarà fornito grazie alla sola fotocamera anteriore piena zeppa di intelligenza artificiale (e con risoluzione da 5 Mpixel) oppure se saranno presenti dei sensori a infrarossi in stile Xiaomi Mi 8 per renderla decisamente migliore.

Considerando che gli iPad Pro di prossima generazione dovrebbero abbandonare il Touch ID per il Face ID, sarebbe opportuno per lo Xiaomi Mi Pad 4, se volesse competere ai massimi livelli con le controparti, essere dotato di sensori specifici per lo sblocco con il volto.

Ad ogni modo, pur non essendo state ancora confermate ufficialmente da Xiaomi, il nuovo Mi Pad 4 dovrebbe poter contare anche su una fotocamera posteriore da 13 Mpixel e su una batteria da 6000 mAh con funzionalità di power bank.

In attesa della presentazione ufficiale (25 Giugno) o di novità ufficiali da parte di Xiaomi, vi giiamo la domanda che ci siamo posti qualche giorno fa: “C’è davvero bisogno di uno Xiaomi Mi Pad 4? con gli smartphone che stanno ricevendo dei display sempre più grandi?”

Voi che cosa ne pensate? Forniteci il vostro parere qui sotto nei commenti oppure sui nostri social oppure ancora sulla Mi Community (anche attraverso l’app ufficiale).

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.