Wearable

Xiaomi Mi Band 3: conferme sul supporto alle gesture

Xiaomi Mi Band 3

La presentazione di Xiaomi Mi Band 3 è attesa il prossimo 31 Maggio insieme a quella del Mi 8. Nonostante però ci troviamo esattamente a una settimana da quell’evento, in rete continuano a venir pubblicate informazioni leaked che ci aiutano a fare una panoramica più generale sul prodotto. Nelle scorse ore ad esempio, abbiamo avuto la conferma sulla presenza di una navigazione a gesture nella UI della Xiaomi Mi Band 3.

Quella che vedete è un’immagine del manuale utente cinese della Xiaomi Mi Band 3. Anche senza addentrarci nella lingua cinese, dalle figure possiamo apprendere che la Xiaomi Mi Band 3 avrà essenzialmente lo stesso design dell’attuale modello (anche se di dimensioni leggermente superiori), con un corpo centrale da inserire in un cinturino.

La ricarica della band avverrà sempre mediante un adattatore dotato di PIN metallici in cui si dovrà inserire.

Le gesture

Sfruttando poi il display OLED un po’ più grande rispetto all’attuale modello e probabilmente una nuova CPU che le supporta, gli utenti potranno navigare in una UI molto basilare (non ai livelli di veri smartwatch) con gli swipe nelle quattro direzioni cardinali. Al momento comunque non sappiamo nè l’aspetto della UI nè a quali informazioni si possa accedere con gli swipe.

Allargando un po’ la nostra visione sulla Xiaomi Mi Band 3, sappiamo che essa riproporrà lo stesso modulo di connettività comprendente il Bluetooth 4.2 e l’NFC mentre la scocca dovrebbe nuovamente essere certificata IP67.

In attesa della presentazione ufficiale o di saperne qualcosa in più attraverso nuovi leak, vi vogliamo ricordare che dopo l’arrivo trionfale di Xaomi in Francia, con l’apertura di un Mi Store a Parigi, il colosso cinese è atteso qui da noi in Italia. Oggi avverrà l’evento di inaugurazione italiano mentre il 26 Maggio avverrà l’apertura ufficiale del Mi Store all’interno del centro commerciale di Arese.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.