Smartphone

Xiaomi Strakz intravisto su Geekbench con Snapdragon 625 e 4 GB di RAM

258Views

Il numero di smartphone in fase di sviluppo avanzato da parte di Xiaomi è molto elevato. Se ben ricordate, negli ultimi giorni abbiamo avuto i primi dettagli sul nuovo Xiaomi “Valentino” e sul modello “Cactus“, per non parlare dei modelli  Berlin e Dipper. Ebbene, all’appello sembra che ne dobbiamo aggiungere almeno un altro, visto che l’inedito Xiaomi Strakz è stato intravisto nel database di Geekbench.

Lo smartphone in questione, il cui nome commerciale rimane ancora un mistero (come quello degli altri modelli avvistati in passato), si presenta con delle caratteristiche di fascia medio bassa, ovvero con il SoC Qualcomm Snapdragon 625, con 4 GB di memoria RAM e con il sistema operativo Android 8.1 Oreo (probabilmente basato sulla MIUI 9.5).

Xiaomi Strakz

Per quanto riguarda il benchmark, lo Xiaomi Strakz è stato in grado di totalizzare un punteggio di 902 nel test in single core e 1536 punti nel test in multi core, confermando nuovamente che la sua caratteristica principale non sarà la potenza.

Certo è che, nel 2018, anche gli smartphone di fascia bassa sono in grado di eseguire la maggior parte delle operazioni quotidiane (e-mail, messaggistica, social network e video in streaming) senza alcun problema. I loro limiti li si vedono nel comparto fotografico (qualcosa a cui Xiaomi lavorerà molto nei propri laboratori per i top di gamma futuri) e nel gaming.

A ogni modo, in attesa di avere maggiori informazioni sullo Xiaomi Strakz, vi vogliamo ricordare che l’evento di lancio di Xiaomi Italia, fissato per il 24 Maggio, sarà trasmesso anche in diretta streaming attraverso il profilo Facebook ufficiale e attraverso il canale Mi di YouTube.

Per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi Italia, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it), vi consigliamo di unirvi alla Mi Community (anche attraverso l’app ufficiale), dove troverete moltissimi utenti pronti ad aiutarvi e a condividere le loro opinioni su tutto ciò che riguarda Xiaomi.

 

Lorenzo Spada

Lascia un commento