TV Box

Xiaomi Mi Box si sta aggiornando ad Android 8.0 Oreo

Il sistema operativo Android TV è ancora un mistero per molti addetti ai lavori, dal momento che le novità dell’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo sono state mostrate addirittura in contemporanea con la presentazione dell’OS avvenuta l’anno scorso ma al momento, a conti fatti, nessun set-top-box può usufruirne. Nelle scorse ore qualcosa è cambiato però, con alcuni possessori di Xiaomi Mi Box che hanno segnalato la disponibilità dell’aggiornamento.

Xiaomi-Mi-Box-Android-TV-3

Un utente su Reddit ha ricevuto l’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo per il suo Xiaomi Mi Box, con il livello di patch di sicurezza del 1° aprile incluso. La cosa strana però è che, nonostante egli sia iscritto al programma beta organizzato da Xiaomi, non c’è alcun indicatore che il file di aggiornamento OTA che ha portato la versione firmware ad Oreo sia una build beta. Che si tratti di un errore o meno, Xiaomi potrebbe già iniziare il lancio, con i beta tester nel primo lotto.

Il tutto si fa ancora più strano se pensiamo che ilo Xiaomi Mi Box non ha mai ricevuto l’ultimo aggiornamento di Android Nougat. Una versione beta era disponibile per i tester diversi mesi fa, ma non è mai stata completamente implementata. In altre parole, il Mi Box salterà da Marshmallow a Oreo per la maggior parte dei proprietari.

L’aggiornamento ad Android 8.0 Oreo porta con se una serie di novità grafiche che tendono a rivoluzionare il launcher principale del dispositivo (vedi immagine di apertura). Invece che in sezioni, ogni riga del launcher ora è suddivisa in canali nei quali trovano spazi i contenuti multimediali (con anteprime anche live in alcuni casi).

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare il perché lo Xiaomi Mi Box rappresenta una soluzione estremamente valida (soprattutto ora che è in apertura il Mi Store di Milano) se si è alla ricerca di un set-top-box orientato verso lo streaming di contenuti multimediali:

  • Dimensioni di 101 x 101 x 19,5 millimetri;
  • Peso di 176,5 grammi;
  • CPU quad core Cortex A53 con frequenza di 2 Ghz e GPU Mali 450 a 3+2 core;
  • 2 GB di memoria RAM DDR3;
  • 8 GB di storage interno;
  • Connettività Wi-Fi: 802.11a/b/g/n/ac, Dual-band Wi-Fi 2.4GHz/5GHz e Bluetooth 4.0
  • Capacità di decodifica di segnali video con codec H.265, VP9 in risoluzione 4K a 60 Hz e con HDR;
  • Supporto all’audio DTS e Dolby Digital Plus
  • Connettore HDMI 2.0a
  • Sistema operativo Android TV.
Lorenzo Spada

1 commento

  • Aggiornato ad Oreo il mi box 3 mdz 16 an ma è inutilizzabile poiché non riesce a connettersi alla rete wifi in nessun modo,neanche utilizzando uno smartphone come hotspot. Resettato ma niente da fare e non riesco neanche a trovare una rom Oreo da provare a fissare da zero. Al momento è un soprammobile come anche prima visto che ognuno minuti, con marshmallow, bisognava fare il pairing col telecomando, uno stress incredibile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.