Smart Home

Gli accessori Aqara di Xiaomi supporteranno a breve HomeKit

Apple HomeKit
657Views

Nonostante da noi non siano ancora arrivati ufficialmente (solo via importazione), gli accessori domotici aventi il brand Aqara di Xiaomi rivestono molta importanza in Cina. Essi si pongono, in un certo senso, come la principale alternativa a tutti i più famosi brand per via di un rapporto qualità prezzo imbattibile. Stando a quanto abbiamo appreso nelle scorse ore, le intenzioni di Xiaomi sono quelle di aggiungere il supporto HomeKit a molti di questi accessori.

La compatibilità con HomeKit arriverà e sarà probabilmente aggiunta entro la fine del 2018. L’annuncio è stato fatto durante una conferenza sulla tecnologia di Shanghai, in cui Xiaomi ha anche mostrato cose come una nuova lampadina smart, un nuovo controller Cube e uno Smart Doorlock di seconda generazione, con un sensore di impronte incorporato nella sua impugnatura.

Non è ancora chiaro quali prodotti riceveranno HomeKit, ma sul mercato esistono numerosi dispositivi con marchio Aqara che vanno dai sensori per acqua, per la porta e per la temperatura fino alle telecamere di sicurezza. È anche incerto se Xiaomi utilizzerà l’autenticazione hardware o software e / o richiederà una sorta di bridge da collegare al router.

A parte l’autenticazione del software, che consente il supporto retroattivo di alcuni accessori, Apple ha anche reso possibile la realizzazione di prototipi senza licenza per iPhone / iPod / iPad, lasciandolo al processo di certificazione finale.

L’autenticazione via software è stata incorporata come funzionalità di iOS 11.3 e tvOS 11.3. Finora, l’attrezzatura Aqara non è stata presa di mira dal mercato europeo ma l’ampliamento del supporto della piattaforma potrebbe servire da ingresso. Al momento il marchio ha solo il supporto per Amazon Alexa e Google Assistant ma l’aggiunta di HomeKit farebbe sicuramente comodo a coloro utilizzano un iPhone o un iPad. Inoltre, il supporto potrebbe aiutare Apple a imporre HomeKit in Cina e in altri mercati asiatici.

Alcune aziende cinesi, come Haier, stanno già producendo prodotti compatibili, ma Xiaomi è senza dubbio uno dei marchi di elettronica più importanti e farebbe molta differenza.

Lorenzo Spada

Lascia un commento