Smartphone

Xiaomi Mi Max 3: l’immagine di una cover ci fornisce indicazioni su alcune specifiche

Xiaomi Mi Max 3

Xiaomi ha annunciato il Mi Max 2 a maggio 2017, lasciando intendere che il dispositivo Mi Max di prossima generazione venga presentato nelle prossime settimane o mesi. Possiamo aspettarci che Xiaomi Mi Max 3 abbia lo stesso successo avuto dal Mi Max 2 in quanto è uno degli smartphone più attesi e che probabilmente arriverà con un enorme display con aspetto di forma 18:9 e una batteria capiente.

Stando a un’immagine relativa a una cover di terze parti per Xiaomi Mi Max 3, abbiamo avuto la conferma che lo smartphone adotterà una doppia fotocamera posteriore posta in verticale e probabilmente con in mezzo il flash LED (in stile Mi MIX 2S) e un sensore di impronte digitali, sempre sulla scocca posteriore, in una posizione più centrale.

Agli estremi la cover sembra avere un’apertura per il jack audio da 3,5 mm e un’altra sembra essere quella del sensore a infrarossi IR. Ci sono poi ritagli per gli altoparlanti stereo in basso insieme a quello per la porta USB Type-C nel mezzo.

Dalle immagini del case, possiamo aspettarci che lo Xiaomi Mi Max 3 sia caratterizzato da un design simile al Mi Max 2. I rapporti precedenti hanno suggerito che il nuovo modello potrebbe arrivare con il supporto per la ricarica wireless. Se questo dovesse risultare vero, lo smartphone potrebbe avere un pannello posteriore in vetro, in plastica o in ceramica anziché in metallo.

Possibili specifiche di Xiaomi Mi Max 3

Per quanto riguarda le specifiche, lo smartphone potrebbe arrivare, oltre che con la doppia fotocamera sul retro, anche con un display FHD+ da 6,99 pollici e rapporto di forma 18:9. Oltre a ciò potrebbe avere una batteria da 5500 mAh con supporto per Quick Charge 3.0,  abilitato grazie alla presenza di SoC Qualcomm nelle due varianti previste: una con un chipset Snapdragon 636, 3 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione e l’altra con un chipset Snapdragon 660, 4 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.