Smartphone

Xiaomi Mi 7: il sensore di impronte sotto il display è stato confermato da Lei Jun

I sensori di impronte al di sotto del display hanno già fatto la loro apparizione sugli smartphone ma sono attualmente prodotti di nicchia. Essi diventeranno disponibili in massa solo nel 2018. Fra le aziende più interessate a questa tecnologia troviamo Xiaomi, la cui prima implementazione dovrebbe effettuarla sullo Xiaomi Mi 7, smartphone top di gamma atteso a breve alla presentazione.

Lo Xiaomi Mi 6 infatti, lanciato ad aprile 2017, è previsto per un aggiornamento annuale questo mese. E, con le indiscrezioni e le fughe di notizie che aumentano di giorno in giorno, potrebbe verificarsi un imminente lancio di Xiaomi Mi 7 nelle prossime settimane.

L’ultima falla arriva direttamente dalla bocca del CEO dell’azienda, Lei Jun, il quale ha confermato informalmente la presenza di un sensore di impronte digitali sotto il display del prossimo telefono ammiraglia del produttore cinese.

In un commento su un post Weibo sul Mi MIX 2S lanciato di recente, il CEO Lei Jun ha risposto in modo affermativo a una domanda sulla presenza di uno scanner di impronte digitali sotto il display del prossimo Mi 7. Tuttavia, il rapporto suggerisce che questo è stato uno scambio amichevole e non dovrebbe essere considerato una conferma ufficiale di Xiaomi. Nella conversazione non sono state menzionate altre caratteristiche o specifiche.

La presenza di questa tecnologia è stata recentemente suggerita attraverso un’informazione leaked trapelata in rete in cui si è affermato che il Mi 7 avrebbe sfoggiato un sensore di impronte digitali sotto il display. Quest’ultimo da 6,01 pollici con aspetto di forma 18:9 e prodotto con tecnologia OLED da Samsung Display.

Insomma, le indiscrezioni sullo Xiaomi Mi 7 si stanno facendo sempre più fitte e, fra informazioni positive e informazioni negative (per alcuni), la forma generale dello smartphone ci si sta formando di fronte. Chiaramente la conferma a tutte queste indiscrezioni potrà avvenire solo nel momento in cui lo smartphone sarà presentato ufficialmente.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.