Smartphone

Xiaomi Redmi Note 5 riceve una versione Unofficial di LineageOS 15.1 e Project Treble

Grazie alla community di sviluppatori su XDA, i nuovi Xiaomi Redmi Note 5 / Redmi 5 Plus hanno entrambi ricevuto una build non ufficiale di LineageOS 15.1 che aggiunge anche il supporto per il Project Treble.

Anche se Xiaomi ha mostrato di essere abbastanza lento quando si tratta di rilasciare il codice sorgente per i suoi dispositivi più popolari, hanno un grande seguito all’interno della comunità degli sviluppatori. Ciò è in parte grazie alla comunità che hanno promosso nei loro forum. È anche perché i loro prodotti si comportano in modo impressionante e sono competitivi quando si tratta nel mantenere il rapporto qualità prezzo negli anni.

LineageOS 15.1 e Project Treble

LineageOS

Per quanto riguarda la versione Unofficial di LineageOS 15.1, dato che questa build è considerata instabile e in uno stato beta, ci si deve aspettare che alcune caratteristiche non funzionino al momento. In questo momento, a non funzionare sono la fotocamera, il sensore di impronte digitali e il suono. Tuttavia, RIL, WiFi, Bluetooth, riproduzione video, sensori, LED, GPS e VoLTE sono testati e funzionanti.

Un’aggiunta interessante a questa versione non ufficiale di LineageOS 15.1 è il supporto per il Project Treble. Ciò significa che, una volta installata su Xiaomi Redmi Note 5 / Redmi 5 Plus, è possibile eseguire il flash di un’immagine generica del sistema (GSI) compatibile con Project Treble.

Per chi non lo sapesse ancora, il Project Treble consiste nella separazione in compartimenti ben definiti delle varie parti che compongono il firmware per uno smartphone: i driver, il sistema operativo (AOSP) e la ROM personalizzata dai produttori. Ciò significa che il fornitore del SoC si occupa dei driver, Google si occupa di Android e i produttori (o gli sviluppatori di terze parti) devono solo aggiornare la loro ROM.

Il Project Treble è parte integrante di Android 8.0 Oreo solo se quest’ultimo viene pre-installato su di un nuovo smartphone. In caso di aggiornamento da Nougat, l’utilizzo del Project Treble è solo facoltativo.

Guida all’installazione

Nel caso voleste provare l’esperienza dell’ultimissima versione Android con qualche spruzzo di personalizzazione da parte del team di LineageOS (ricordiamo che si tratta di una versione Unofficial basata sul lavoro del team di LineageOS), vi basterà seguire la seguente procedura passo passo (necessita di una TWRP recovery):

  • Effettuare un Nandroid backup in caso di eventuali problemi
  • Scaricare la ROM in formato .zip e le Google Apps in formato .zip (opzionale)
  • Riavviare lo smartphone in modalità recovery
  • Effettuare il wipe di dalvik, cache, data e system
  • Flashare la ROM;
  • Effettuare il flash delle Google Apps;
  • Eseguire il flash del pacchetto superuser;
  • Riavviare lo smartphone normalmente.
Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.