Mi TV

Xiaomi Mi TV 4A è ufficiale in India nei tagli da 32″ (esclusiva) e 43″

Xiaomi Mi TV 4A

Xiaomi ha appena lanciato due nuovi Smart TV in India oggi, ovvero lo Xiaomi Mi TV 4A da 32 pollici a Rs 13.999 (circa 174 euro) e lo Xiaomi Mi TV 4A da 43 pollici a Rs 22 999 (circa 286 euro). Quest’ultima ha già fatto la sua apparizione in Cina lo scorso 6 Marzo.

Entrambi sono dotati di supporto per i contenuti in 15 lingue diverse e saranno disponibili su Flipkart, Mi Home e mi.com a partire dal 13 marzo. La vendita avverrà due volte a settimana, il martedì e il venerdì (flash sale).

Specifiche tecniche

Per avere un costo così basso, soprattutto per il modello da 32 pollici, da qualche parte è chiaro che qualche taglio è stato fatto. In particolare, nel modello da 32 pollici di Xiaomi Mi TV 4A lo troviamo nel pannello che ha una risoluzione di 1366 x 768 pixel (HD Ready).

Il Mi TV 4A da 43 pollici invece è dotato di un pannello LCD con risoluzione Full HD. Entrambi i dispositivi funzioneranno sull’interfaccia utente Patchwall di Xiaomi. La Smart TV da 43 pollici ha 1 GB di RAM, 8 GB di spazio di archiviazione e un processore quad-core Amlogic T962 a 64 bit. Ciò che la rende speciale è anche la sua funzione di attenuazione della luce blu, mirata a ridurre la quantità di tensione posta agli occhi degli utenti.

Fra le porte disponibile notiamo 2 HDMI, 2 USB, 1 AV, connettività Bluetooth 4.2 e WiFi 802.11 b / g / n. Il televisore è anche dotato di due modesti altoparlanti da 8 W che supportano i miglioramenti Dolby e DTS

La variante da 32 pollici, d’altra parte, gira su un processore quad-core Cortex-A53 con una GPU MP3 Mali-450. Simile al modello di diagonale maggiore, ha 1 GB di RAM ma il suo spazio di archiviazione è dimezzato a 4 GB.

Con altri marchi importanti come Sony, Samsung e LG che propongono le loro Smart TV a prezzi più alti, Xiaomi presenterà una sfida non indifferente ai suoi concorrenti. Il tempo dirà se questa strategia aiuterà o no a conquistare una quota di mercato più ampia rispetto al resto.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.