EventiXiaomi

Xiaomi inaugurerà il primo Mi Home Store in un aeroporto il 10 Marzo

Lo scorso anno Xiaomi ha raggiunto un livello record nel volume di spedizioni e anche nel numero di Mi Home Store aperti in tutta la Cina. Quest’impresa dovrebbe continuare quest’anno e già il gigante della tecnologia ha fatto passi da gigante per garantire che i suoi prodotti arrivino nelle mani dei consumatori. Ricordiamo infatti che a Barcellona è stato inaugurato un nuovo Mi Home Store pochi giorni fa e che si è in procinto di inaugurarne uno anche in Italia.

Xiaomi però vuole andare oltre i classici store e, al fine di “accalappiare” quante più persone possible, è ora pronta per aprire il suo primo Mi Home Store in un aeroporto. In particolare, presso l’aeroporto internazionale di Shenzhen Bao’an, uno dei più trafficati della Cina (Shenzen è la città in cui viene prodotto oltre il 75% di tutto l’hardware per smartphone e computer).

Il Mi Home Store sarà ufficialmente inaugurato il 10 marzo e l’indirizzo dettagliato è Shenzhen Baoan Airport T3 Terminal F4 lounge di partenza (check-in isola E posteriore). Oltre al negozio con sede negli aeroporti, la società aprirà anche altri quattro Mi store a Changsha, Jiaozuo, Jinzhou e Yuzhou.

Nel 2016 Xiaomi ha rivelato che ha avviato un piano che prevede di aprire 1000 Mi Store in diverse città della Cina entro il 2020. Per raggiungere tale obiettivo, il CEO della società Lei Jun ha fatto capire che la sua azienda aprirà quest’anno oltre 200 negozi. Oltre alle vendite, i negozi soddisfano le esigenze di assistenza post-vendita dei clienti, nonché le vendite di accessori e servizi di supporto tecnico.

Insomma, per Xiaomi vi sono stati diversi momenti spartiacque e, uno di questi, è sicuramente quando ha capito che la sola vendita online non avrebbe permesso di raggiungere tutte le persone in giro per la Cina, per l’India e nei nuovi mercati in cui ha intenzione di espandersi. Il “toccare con mano” un prodotto da acquistare è un qualcosa ancora molto presente nella mente degli acquirenti.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.