Prodotti

Xiaomi Mi Note: diamo uno sguardo al primo clone

Un metodo efficace per vedere se uno smartphone ha veramente successo o meno è quello di ricercare in rete se esistono dei suoi cloni. A distanza di poche settimane dalla presentazione dei nuovi iPhone 6 ed iPhone 6 Plus, in Cina erano disponibili i primi cloni, così come per quanto riguarda il Samsung Galaxy Note 4. Sembra che la stessa cosa stia avvenendo con lo Xiaomi mi Note, segno che questo è uno smartphone che ha colpito veramente l’utenza ed è molto richiesto.

Le differenze tra lo Xiaomi Mi Note ed il clone non sono tante e ad una prima occhiata, potrebbero sembrare identici. Se analizzati con attenzione però, si scopre che lo Xiaomi Mi Note è rivestito da alluminio e vetro mentre questo primo clone è realizzato interamente in plastica (sia la scocca che la protezione del display).

Xiaomi Mi Note clone 2

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche invece, il clone è dotato di un solo GB di memoria RAM a differenza dei 3 che caratterizzano lo Xiaomi Mi Note. Le differenze poi si fanno ancora più marcate se analizziamo i risultati del test benchmark AnTuTu. Mentre lo smartphone originale di Xiaomi raggiunge un punteggio di circa 46000 punti, il clone si ferma a circa 18000.

Xiaomi Mi Note clone

Vi ricordiamo che, siccome Xiaomi non ha un suo negozio ufficiale in Europa, è preferibile affidarsi a negozi importatori già famosi, al fine di non incorrere in truffe del genere. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che Xiaomi Mi Note è stato protagonista delle prime video recensioni e che Xiaomi aprirà ufficialmente un negozio negli Stati Uniti, con una selezione specifica di prodotti (gli smartphone non saranno compresi).

via

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.