Xiaomi

Xiaomi sta per arrivare anche in Perù e Colombia

Steven Wang XiaomiSteven Wang

Xiaomi ha l’obiettivo di espandersi a livello internazionale. All’inizio era difficile lasciare i suoi confini, ma con il successo che ha raggiunto in India in tempi record, si è reso conto che adesso il cielo è il limite. L’Europa ha già partecipato alla sua espansione, sotto forma di Francia, Italia e Spagna. Abbiamo recentemente ricevuto la notizia che il marchio arriverà ufficialmente in Cile e lo farà in pompa magna con il lancio del Redmi S2. Attraverso un’intervista di Steven Wang, abbiamo scoperto che Xiaomi sta per arrivare in altri due paesi dell’America Latina: Perù e Colombia.

Steven Wang è il direttore del Regional Marketing presso Xiaomi Technology ed era presente all’evento di lancio della compagnia cinese in Cile. Come accennato, in una breve intervista durante l’evento ha confermato molti scenari dell’espansione del marchio in America Latina, incluso il suo arrivo in due nuovi paesi, Perù e Colombia. Certo, non c’è ancora una data confermata, tuttavia, ha assicurato che il marchio sarà presente in entrambi i paesi prima del previsto.

Poiché Xiaomi si è recentemente avventurato nel territorio latinoamericano, è logico pensare che il catalogo di prodotti che arriverà in Perù e in Colombia sarà molto simile a quello che vedremo in Cile. Potremmo dire che l’azienda vuole imparare come si comporta il continente in relazione al suo arrivo prima di espandere l’inventario. Per ora, aspetteremo pazientemente notizie sull’arrivo in Perù e Colombia.

Nel frattempo però, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo MIUI e sulle novità di Xiaomi Italia, oltre a seguire il nostro blog (e il nostro gemello Miui.it) e i nostri social, vi consigliamo di unirvi alla Mi Community (anche attraverso l’app ufficiale), dove troverete moltissimi utenti pronti ad aiutarvi e a condividere le loro opinioni su tutto ciò che riguarda Xiaomi.

Lorenzo Spada

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.